Com-Passione nel Con-Dividere

Com-Passione nel Con-Dividere

compassioneCom-Passione nel Con-Dividere

La ricetta giusta per moltiplicare gioia, energia, pace e amore!

Uno straniero, che camminava verso un villaggio si fermò sulla soglia di una povera capanna.
Chiese alla donna, che stava seduta fuori della capanna qualcosa da mangiare.
– “Mi dispiace al momento non ho niente”.
– “Non si preoccupi. Ho nella bisaccia un sasso per minestra: se mi darete il permesso di metterlo in una pentola di acqua bollente, preparerò la zuppa più deliziosa del mondo. Mi occorre una pentola molto grande per favore”.
La donna era incuriosita, gli diede una pentola e andò a confidare il segreto del sasso per minestra a una vicina di casa. Quando l’acqua cominciò a bollire, c’erano tutti i vicini, accorsi a vedere lo straniero e il suo sasso. Egli depose il sasso nell’acqua, poi ne assaggiò un cucchiaio ed esclamò con aria beata:
– “Ah, che delizia! Mancano solo delle patate”.
– “Io ho delle patate in cucina”.
Pochi minuti dopo era di ritorno con una grande quantità di patate tagliate a fette, che furono gettate nel pentolone. Allora lo straniero assaggiò di nuovo il brodo.
– “Eccellente… Se solo avessimo un po’ di carne e un po’ di verdura, diventerebbe uno squisito stufato”. Un’altra massaia corse a casa a prendere della carne; un’altra portò carote e cipolle. Dopo aver messo anche quelle nella zuppa, lo straniero assaggiò il miscuglio e chiese ancora:
– “Manca solo un po’ di sale!”
– “Eccolo!”
– “Scodelle e piatti per tutti”.
La gente corse a casa a prendere scodelle e piatti. Qualcuno portò anche frutta e manioca. Tutti sedettero mentre lo straniero distribuiva grosse porzioni della sua incredibile minestra. Tutti provavano una strana felicità, ridevano, chiacchieravano e gustavano il loro pasto in comune.
Dopo essere rimasto un po’ con loro, lo straniero, in mezzo all’allegria generale scivolò fuori silenziosamente. Lasciò però il sasso miracoloso affinché potessero usarlo tutte le volte che volevano per preparare la minestra più buona del mondo.

Il video