Secondo chakra: del centro pelvico o Swadhisthana

Secondo chakra: del centro pelvico o Swadhisthana

Chakra02Secondo chakra: del centro pelvico o Swadhisthana

Questo centro sottile gravita attorno al Nabhi, come un satellite, delimitando così la regione del Void. È il solo chakra mobile. È situato sotto il ventre, circa due dita sotto l’ombelico, alla base del canale destro, Pingala Nadi. Controllerebbe l’apparato riproduttore, le gonadi, le ovaie, l’utero, la vescica, la prostata. Grazie ad esso l’uomo e la donna godrebbero ed offrirebbero piacere sessuale. E’ descritto come un centro molto energetico, soprattutto nell’uomo che durante l’orgasmo emetterebbe con lo sperma una grande quantità di energia (in Cina l’eiaculazione viene anche chiamata “piccola morte”).

Non solo é il centro della sessualità ma anche delle forti emozioni, delle passioni, del piacere e del movimento. Governa la capacità di percepire sé stessi, senza la quale non é possibile vivere alcun erotismo, alcuna esperienza sessuale appagante ed appassionante e neanche godere della vera gioia di vivere. La coordinazione delle espressioni del corpo (sentimento corporeo), la facoltà di percezione e il piacere dei sensi in ogni sua forma (come il piacere culturale ed artistico) possono essere accessibili in tutta la loro grandezza solo a patto che il chakra sessuale pulsi e lavori senza blocchi.

Ha come simbolo geometrico la falce di luna racchiusa in un cerchio, emblema dell’elemento Acqua; i petali del loto sono sei. La divinità preposta è Varuna, la sua energia vitale o Shakti è Sarasvati. Le ghiandole endocrine che sarebbero associate a questo chakra sono le gonadi ed ovaie. È di colore arancio, è bipolare ed orientato orizzontalmente.

Svadhisthana è legato al mondo materiale, al piacere fisico, alla gioia di vivere, al desiderio. Un suo cattivo funzionamento deriverebbe da conflitti nella sfera sessuale, come tradimenti, abusi, litigi.

 

Sintomi a livello psichico

I sintomi a livello psichico dei blocchi nel chakra del centro pelvico sono:

paura di essere toccati

ribrezzo nei confronti della corporeità

carente capacità di comprensione

sopravvalutazione dell’impulsività

senso del ritmo disturbato – autoisolamento

frigidità

impotenza

difficoltà ad avere un orgasmo

paura di cadere

Sintomi a livello fisico

I sintomi a livello fisico sono:

le affezioni collegate con i liquidi corporei (sangue, linfa, daliva, bile), oppure con gli organi preposti all’elaborazione degli stessi (reni, vescica, nodi linfatici)

inoltre è riscontrabile in molti casi una spiccata tendenza alle infezioni

 

Ghiandola ormonale: gonadi
Colore: arancio
Senso: gusto

 

Link utili