Orario circolazione energia nei Meridiani

Orario circolazione energia nei Meridiani






OrariCircolazioneEnergeticaOrario circolazione energia nei Meridiani

L’energia (qì) circola nei meridiani secondo uno schema ben preciso, seguendo il ciclo circadiano (delle 24 ore).

Il ciclo inizia nel punto 1 del Meridiano del Polmone (LU1 – zhōng fǔ, il primo respiro, la nascita) e finisce dopo 24 ore nel punto 14 del Meridiano del Fegato (LV14 – qí ménn, l’ultimo respiro, la morte) per poi ricominciare da capo nuovamente.

La circolazione avviene seguendo il modello:

  • yīn/yáng – yáng/yīn
  • Interno/Esterno – Esterno/Interno
  • Organo/Viscere – Viscere/Organo

Dal petto va verso le mani, dalle mani ritorna alla testa poi dalla testa va ai piedi e dai piedi ritorna al petto, per poi ricominciare.

flusso_qi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Orari di massima e minima attività

La quantità di energia (qì) presente in ogni meridiano cambia a seconda dell’orario. Raggiunge il suo apice ogni 24 ore (massimo energetico). Il tempo di circolazione del qì in ogni singolo meridiano è di 2 ore. Il mimino energetico si avrà esattamente 12 ore dopo. La conoscenza di tali orari è di fondamentale importanza per valutare l’insorgenza di disturbi ad un momento specifico della giornata (insonnia, acuirsi di un dolore, di un disturbo, ecc.)

3.00 > 5.00 – Spingere in basso il qì del Polmone

Il qì deve scendere verso il basso, è il Polmone che lo produce e a spingerlo affinché possa essere distribuito a tutti gli zàng fǔ: l’energia del Polmone porta il qì ed il Sangue dappertutto per questo la qualità del sonno deve essere buona e profonda perché il qìpossa nutrire tutto il corpo. Essere attivi in questa fase è dannoso, se ci si sveglia rimanere coricati e fare semplici esercizi di rilassamento. Chi soffre d’insonnia in queste ore è segno di debolezza dell’essenza jīng di Rene, scarsità di jīng e qì di Rene. Polmone e Rene sono collegati, Metallo e Acqua….. La tigre è l’animale di questa fase perché è forte, dominante e controlla, proprio come deve essere il Polmone. L’Organo ed il meridiano è il Polmone (LU – tài yīn – più qì che Sangue).

5.00 > 7.00 – E’ l’ora delle feci

Sono le ore dell’eliminazione delle scorie attraverso l’ano. La forma delle feci è legata alla vitalità del corpo, devono essere ben formate e proporzionate, se il Polmone non ha diffuso il qì ci potrà essere stipsi. Il Grosso Intestino deve essere pulito questo è indice che le tossine del corpo vengono eliminate, altrimenti possono ristagnare e causare numerosi disturbi. L’Intestino Grasso è come un porto dove entrano ed escono navi, non ne devono entrare od uscire troppe. La fascia oraria è detta tiān mén (porta del Cielo) perché indica il momento del risveglio, esce l’energia yáng, e deve aprirsi anche la porta della Terra, ossia l’ano. Il coniglio è l’animale che la rappresenta perché è ritenuto un animale che ripulisce bene il suo intestino. Il Viscere e il meridiano è il Grosso Intestino (LI – yáng míng – molto Sangue e molto qì).

7.00 > 9.00 – Una abbondante colazione

E’ il momento della colazione, del nutrimento del corpo; il sole si fa caldo e così cresce l’energia yáng, il meridiano dello Stomaco contiene molto Sangue. Lo yīn del cibo bilancia lo yáng del sole quindi la colazione deve essere abbondante ed in questa fascia oraria. Il drago è l’animale di questa fase perché è forte in ogni parte del corpo per cui occorre mangiare per rafforzare tutto il nostro corpo. Il Viscere ed il meridiano è lo Stomaco (ST – yáng míng – molto Sangue e molto qì).

9.00 > 11.00 – Come un serpente

Sono le ore in cui il sistema Milza-Pancreas che controlla il Sangue ed il qì del corpo seleziona ciò che è buono; se non abbiamo mangiato a colazione il sistema gira a vuoto e non produce e questo può provocare un successivo appetito eccessivo. Se la Milza che lavora a vuoto il qì che scorre nel corpo deborda, provocando gonfiori ed edemi. Il serpente è l’animale che rappresenta questa fascia oraria in quanto simboleggia il continuo torcersi e storcersi nel lavoro di selezionare gli alimenti per prepararli all’assimilazione. L’Organo ed il meridiano è la Milza (SP – tài yīn – più qì che Sangue).

11.00 > 13.00 – Riposarsi un poco

E’ l’incontro scontro dello yáng con lo yīn (mezzogiorno), il qì scorre ma bisogna fermarlo, per cui dopo il pranzo che deve essere ricco ma non eccessivo occorre riposarci. In questa fase di passaggio dello yáng allo yīn occorre evitare lo stress e le emozioni forti, essere tranquilli. Il cavallo è l’animale di queste ore perché selvatico corre ovunque ma occorre domarlo. L’Organo e il meridiano è il Cuore (HT – shǎo yīn – contiene più qì che Sangue).

13.00 > 15.00 – Assimilare il jīng migliore

E’ la fase dell’assimilazione del pranzo non dobbiamo svolgere lavori faticosi, stressanti o impegnativi il corpo, attraverso il Piccolo Intestino, assimila e trasforma le parti più importanti del cibo. L’animale è la capra, simbolo di abbondanza di sostanze nutritive e di ricchezza. Il Viscere e il meridiano è il Piccolo Intestino (SI – tài yáng – più Sangue di qì).

15.00 > 17.00 – Studiare e fare

E’ il momento dove tutte le attività, impegni e lavori funzionano meglio: tutto il corpo è connesso, collegato e ben nutrito. Il meridiano della Vescica collega il Cervello a tutti gli Organi. Il nostro Cervello è più vivace. La scimmia è l’animale che rappresenta tale fase perché è curiosa, attiva, intelligente e furba. Il Viscere ed il meridiano è la Vescica (BL – tài yáng – più Sangue che qì).

17.00 > 19.00 – Preservare il Rene

Sono le ore in cui si fa il resoconto della giornata, si raccolgono le energie, si attinge alle nostre risorse ancestrali del Cielo Anteriore, per cui se il nostro jīng è debole ci sentiremo più stanchi. Il gallo è l’animale in quanto annuncia la fine del giorno. L’Organo ed il meridiano è il Rene (KI – shǎo yīn – più qì che Sangue).

19.00 > 21.00 – Essere gioiosi felici e conviviali

E’ la fase in cui al picco di energia yīn occorre accompagnare elementi compensativi quali l’allegria e la gioia di vivere, gli svaghi, l’amore e le feste. L’allegria consente al Sangue ed al qì di scorrere liberamente, ma si deve mangiare poco. Il cane rappresenta tale fase perché quando vede il padrone scodinzola di gioia. L’Organo e il meridiano è il Maestro del Cuore (PC – jué yīn – più Sangue che qì).

21.00 > 23.00 – Lo yīn e lo yáng si incrociano

E’ la chiusura del ciclo, la sua fine, la fase della tranquillità e del riposo, dei rapporti familiari. C’è poco yáng e non vanno sprecate le risorse. Deve iniziare il riposo ed il sonno. L’animale è il maiale che razzola tranquillo e pacioso in attesa del sonno. Il meridiano è il Triplice Riscaldatore (TE – shǎo yáng – contiene più qì di Sangue).

23.00 > 1.00 – Bisogna dormire bene

E’ un momento in cui dobbiamo dormire bene e profondo in quanto, a cavallo della mezzanotte, le ore indicano il passaggio dallo yīn allo yáng. Col sonno profondo portiamo in equilibrio l’Acqua col Fuoco, il Rene col Cuore, che sono i fondamenti delle essenze e della vita. Il Topo è l’animale simbolo di queste ore, perché è piccolo ma molto vitale e vivace, prolifico ed attivo, ossia il sonno dalle 23 – 1 è la base della nostra futura vitalità. Il Viscere e il meridiano collegato è la Vescica Biliare (GB – shǎo yáng – più qì che Sangue).

1.00 > 3.00 – Proteggere il Sangue del Fegato

Stiamo nella fase in cui l’energia yáng sta crescendo ma bisogna stare attenti a non sprecarla, occorre nutrire il Sangue del Fegato pertanto è la presenza dello yīn che non consente allo yáng di risalire verso l’alto (risalita di yáng). La mucca è l’animale simbolo perché è forte ma tranquilla, ferma e pacata, indica la presenza di uno yáng tranquillo perché nutrito dallo yīn. L’Organo ed il meridiano è il Fegato (LR – jué yīn – più Sangue di qì).