Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso

Un vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso

NelsonMandelaUn vincitore è semplicemente un sognatore che non si è mai arreso

Ecco oggi un omaggio ad un personaggio unico che ha combattuto per il prossimo con tenacia e fiducia!

La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati la nostra paura più profonda è di essere potenti oltre misura. È la nostra luce, non il nostro buio che ci fa paura. Noi ci chiediamo: “Chi sono io per essere così brillante, così grandioso? Pieno di talenti, favoloso?” In realtà chi sei tu per non esserlo? Tu sei un figlio di Dio. Se tu voli basso, non puoi servire bene il mondo. Non si illumina nulla in questo mondo se tu ti ritiri, appassisci. Gli altri intorno a te non si sentiranno sicuri. Noi siamo nati per testimoniare la gloria di Dio dentro di noi. Non soltanto in qualcuno, ma in ognuno di noi. Nel momento in cui noi permettiamo alla nostra luce di splendere. Noi inconsciamente diamo agli altri il permesso di fare lo stesso. Nel momento in cui noi siamo liberi dalla nostra paura. La nostra presenza stessa, automaticamente, libera gli altri.

di Nelson Mandela

 

Di seguito un estratto di alcune delle sue frasi che danno significato alla sua vita, al suo esempio, al suo essere luce nella semplicità.

  • Tu sei un figlio di Dio.
  • Le difficoltà piegano alcuni uomini ma ne rafforzano altri. Non esiste ascia sufficientemente affilata da poter tagliare l’anima di un peccatore che continua a provare, armato solo di speranza, con la convinzione che alla fine riuscirà a rialzarsi.
  • Sembra sempre impossibile finché non viene realizzato.
  • Se potessi ricominciare da capo, farei esattamente lo stesso. E cosi’ farebbe ogni uomo che ha l’ambizione di definirsi tale.
  • Mi piacciano gli amici dalle menti indipendenti che ti consentono di vedere i problemi da angolazioni diverse.
  • I veri leader devono essere in grado di sacrificare tutto per il bene della loro gente.
  • Una preoccupazione di base per il gli altri nella nostra vita individuale e di comunità può fare la differenza nel rendere il mondo quel posto migliore che cosi’ appassionatamente sogniamo.
  • Tutti possono migliorare a dispetto delle circostanze e raggiungere il successo se si dedicano con passione a ciò che fanno.
  • L’educazione e’ l’arma più potente che si può usare per cambiare il mondo.
  • Ho imparato che il coraggio non e’ la mancanza di paura, ma la vittoria sulla paura. L’uomo coraggioso non e’ colui che non prova paura ma colui che riesce a controllarla.
  • Esseri liberi non significa semplicemente rompere le catene ma vivere in modo tale da rispettare e accentuare la libertà altrui.
  • Provare risentimento e’ come bere veleno sperando che ciò uccida il nemico.
  • Bisogna guidare da dietro lasciando credere agli altri di essere davanti.
  • Non mi giudicate per i miei successi ma per tutte quelle volte che sono caduto e sono riuscito a rialzarmi.
  • Odio intensamente le discriminazioni razziali, in ogni loro manifestazione. Le ho combattute tutta la mia vita, le continuo a combattere e lo faro’ fino alla fine dei miei giorni.
  • Una buona testa ed un buon cuore sono sempre una formidabile combinazione.
  • La pace non è un sogno: può diventare realtà; ma per custodirla bisogna essere capaci di sognare.
  • Un vincitore è solo un sognatore che non si è arreso.
  • Sembra sempre impossibile, finché non viene fatto.
  • Nessuno è nato schiavo, né signore, né per vivere in miseria, ma tutti siamo nati per essere fratelli.
  • La nostra gloria più grande non sta nel non cadere mai, ma nel risollevarci ogni volta che cadiamo.
  • Solo gli uomini liberi possono negoziare; i prigionieri non possono stipulare contratti. La tua e la mia libertà non possono essere separate.
  • Unitevi! Mobilitatevi! Lottate! Tra l’incudine delle azioni di massa ed il martello della lotta armata dobbiamo annientare l’Apartheid!
  • Ad eccezione delle atrocità commesse contro gli ebrei durante la seconda guerra mondiale, non c’è nessun altro crimine, in tutto il mondo, che sia stato condannato all’unanimità come l’Apartheid.
  • Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati.
  • Ci sono state occasioni nelle quali l’aggressione fisica non è stata così grave quanto l’oppressione psicologica sofferta dalla popolazione nera durante l’Apartheid. È una tortura psicologica impossibile da descrivere a parole.
  • Una persona che viaggia attraverso il nostro Paese e si ferma in un villaggio non ha bisogno di chiedere cibo o acqua: subito la gente le offre del cibo, la intrattiene. Ecco, questo è un aspetto di Ubuntu, ma ce ne sono altri. Ubuntu non significa non pensare a sé stessi; significa piuttosto porsi la domanda: voglio aiutare la comunità che mi sta intorno a migliorare?
  • Io credo che i bambini nel mondo debbano essere liberi di crescere e diventare adulti, in salute, pace e dignità.
  • L’educazione è il grande motore dello sviluppo personale. È grazie all’educazione che la figlia di un contadino può diventare medico, il figlio di un minatore il capo miniera o un bambino nato in una famiglia povera il presidente di una grande nazione. Non ciò che ci viene dato, ma la capacità di valorizzare al meglio ciò che abbiamo è ciò che distingue una persona dall’altra.
  • Non c’è nessuna facile strada per la libertà.
  • Se tu permetti alla tua luce di splendere,tu inconsciamente dai agli altri il permesso di fare lo stesso. Cosi’ tu sei liberato dalle tue paure, la tua presenza automaticamente libera gli altri.
  • È la nostra luce, non il nostro buio che ci fa paura.
  • Noi ci chiediamo: ‘Chi sono io per essere così brillante, così grandioso? Pieno di talenti, favoloso?’ In realtà chi sei tu per non esserlo?
  • Se tu voli basso, non puoi servire bene il mondo.
  • Non si illumina nulla in questo mondo se tu ti ritiri, appassisci.
  • Noi siamo nati per testimoniare la gloria di Dio dentro di noi.
un → it
è